Articoli

Consulenza per accedere al SUPERBONUS 110%

Cos’è il Superbonus 110%

Il Decreto Rilancio ha incrementato al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, a fronte di specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi di riduzione del rischio sismico, di installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici (cd. Superbonus).

Le nuove disposizioni che consentono di fruire di una detrazione del 110 per cento delle spese, si aggiungono a quelle già vigenti che disciplinano le detrazioni dal 50% all’85 % delle spese spettanti per gli interventi di:

  • recupero del patrimonio edilizio, in base all’articolo 16-bis del TUIR inclusi quelli di riduzione del rischio sismico (cd. sismabonus);
  • riqualificazione energetica degli edifici (cd. Ecobonus)

Soggetti Ammessi

  • i condomìni;
  • le persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni;
  • gli Istituti autonomi case popolari (IACP) comunque denominati nonché dagli enti aventi le stesse finalità sociali dei predetti Istituti, istituiti nella forma di società che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing”;
  • le cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui all’articolo 10, del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, dalle organizzazioni di volontariato iscritte nei registri di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, e dalle associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionali, regionali e delle provincie autonome di Trento e Bolzano previsti dall’articolo 7 della legge 7 dicembre 2000, n. 383;
  • le associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte nel registro istituito ai sensi dell’articolo 5, comma 2, lettera c), del d.lgs. 23 luglio 1999, n. 242, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

.

Cosa può fare IQS

  • Verifica delle condizioni tecniche per l’accesso alla detrazione Irpef o Ires del 110% spettante a fronte di specifici interventi di efficientamento energetico:
    • Fattibilità tecnica dei cosiddetti “interventi trainanti” di efficientamento energetico di cui all’art. 119 comma 1 (punti a, b) (isolamento superfici opache e/o sostituzione generatore di calore);
    • Fattibilità tecnica di ulteriori “interventi trainati” (art.119 comma 2, 5, 6, 8), quali:
      • sostituzione di finestre;
      • schermature solari e chiusure oscuranti;
      • installazione collettori solari termici;
      • dispositivi per il controllo da remoto degli impianti;
      • installazione di Impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica e relativi sistemi di accumulo integrati;
      • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici;
    • Realizzazione della Diagnosi Energetica dell’edificio
    • Rilascio dell’Attestato di Prestazione Energetica (APE) pre e post intervento
    • Stesura documentazione di progetto
    • Direzione dei Lavori
    • Asseverazione tecnica dell’intervento secondo le regole del Decreto
    • Procedura per la richiesta della detrazione fiscale Ecobonus 110% e relativa trasmissione telematica ad ENEA

Per richiedere informazioni  potete chiamarci al numero 02.95334022 o compilare il form.

Link

 

Sistema di Gestione dell’Energia: pubblicata la nuova norma UNI CEI EN ISO 50001 edizione 2018

Norma 50001:2018 

E’ stata pubblicata la nuova versione della norma UNI CEI EN ISO 50001:2018 (ISO 50001:2018 “Energy management systems — Requirements with guidance for use”).

Le scadenze

Il periodo per la transizione ai requisiti della UNI CEI EN ISO 50001:2018 è di tre anni; pertanto, trascorsi tre anni dalla data di pubblicazione della UNI CEI EN ISO 50001:2018, tutti i certificati di conformità alla versione 2011 della norma scadranno o dovranno essere sostituiti;

Cosa Cambia

La norma   UNI CEI EN ISO 50001:2018 riprende gli stessi 10 capitoli che si trovano nelle versioni 2015 delle norme UNI EN ISO 9001 ed UNI EN ISO 14001:

  1. Scopo e campo di applicazione
  2. Riferimenti normativi
  3. Termini e definizioni
  4. Contesto dell’organizzazione
  5. Leadership
  6. Pianificazione
  7. Supporto
  8. Attività operative
  9. Valutazione delle prestazioni
  10. Miglioramento

La “logica di funzionamento” della nuova UNI CEI EN ISO 50001:2018 rimane quella di tipo PDCA (Plan – Do – Check – Act).

La nuova norma specifica con maggior chiarezza alcuni aspetti dell’analisi energetica (Energy Review), fornisce indicazioni più precise in merito agli indicatori di prestazione energetica (Energy Performance Indicators) e ai consumi di riferimento (Energy Baselines). Sono stati aggiornati e riordinati  termini e definizioni  esistenti e sono  stati introdotti  alcuni nuovi concetti (ad esempio, quello di “miglioramento della prestazione energetica – energy performance improvement” e “normalizzazione”).

La norma UNI CEI EN ISO 50001:2018 comprende inoltre una Linea Guida per l’uso (Appendice A) e fornisce la corrispondenza tra i requisiti presenti nella prima e nella seconda versione dello standard (Appendice B).

La nuova norma sui SGE è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle sue dimensioni, dai prodotti e/o servizi che fornisce, dalla sua complessità o dalla sua localizzazione geografica; la UNI CEI EN ISO 50001:2018 può essere integrata con altri standard su sistemi di gestione, oppure può essere usata autonomamente.

Cosa può fare IQS

  • Gap analysis  (Check-up dell’organizzazione e dei processi) Individuazione dei Gap dell’attuale Sistema di Gestione per l’Energia  rispetto alla nuova edizione della norma UNI EN ISO 50001:2018;
  • Revisione ed aggiornamento della Documentazione del Sistema di Gestione per l’Energia (SGE);
  • Implementazione del piano di adeguamento;
  • Aggiornamento dell’Analisi Energetica;
  • Conduzione degli Audit Interni;
  • Assistenza durante la visita di certificazione.

Per richiedere informazioni  potete chiamarci al numero 02.95334022 o compilare il form.

Link